Ezechiele 37,26

 

Anno: 2005

Durata: 13'

Tipologia: cortometraggio

 

Regista: Riccardo De Cal

Una finestra spalancata sul vuoto, uno sguardo attonito sull’uomo costruttore di luoghi e sulla loro esistenza oltre l’uomo: la persistenza del divino nella città dell’uomo, organismo a se’ stante di flussi impersonali e multiforme gioco ad incastri, assume un significato simbolico.